La grande Guerra degli italiani. 1915-1918

La Grande Guerra degli Italiani. 1915-1918

9,90 € IVA inclusa

Autore: Gianni Oliva
Formato: 17,5 x 25
Pagine: 144
ISBN: 978-88-7707-246-7

love it, share it

google

Descrizione prodotto

collana Immagini della storia

La Grande Guerra degli Italiani. 1915-1918

Immagini della storia: tutta la Grande Guerra degli italiani.

24 maggio 1915: i soldati italiani attaccano le posizioni austriache su tutto il fronte orientale, dalle Alpi all’Adriatico. È l’inizio di un conflitto che coinvolge il Paese come mai prima: se le guerre risorgimentali erano state combattute dall’esercito sardo-piemontese con poco più di 100.000 uomini, nella Grande Guerra saranno mobilitati 5.200.000 soldati. Non c’è famiglia, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, che non abbia al fronte un padre, un figlio, un fratello, un parente, un amico. Alla fine moriranno in 650.000, e l’Italia non sarà più la stessa: la Grande Guerra e la sua memoria si proietteranno nella nostra storia ben al di là della fine dei combattimenti, aprendo la strada a nuove, drammatiche esperienze. Attraverso una straordinaria sequenza di immagini tratte dagli archivi dell’ANSA e dei suoi partner (Alinari, S&M Studio, De Agostini, Deutsche Presse Agentur, Bridgeman), il volume racconta la cronaca del conflitto, dai sanguinosi assalti sul fronte dell’Isonzo alla «guerra bianca» fra i ghiacci delle Alpi orientali, dalla disfatta di Caporetto alla resistenza sul Piave, fino al decisivo sfondamento di Vittorio Veneto. E, insieme all’epopea delle trincee, i contrasti fra interventisti e neutralisti, il fronte interno e lo sforzo bellico, le nuove micidiali armi (gas, aeroplani, artiglierie d’inusitata potenza), la retorica della propaganda e la nascita dell’«opinione pubblica», destinata a diventare elemento caratterizzante delle società successive.
L’AUTORE

Guanni Oliva

Storico del Novecento, da anni si occupa di alcuni fra gli argomenti più controversi e significativi della storia recente. Fra i suoi libri: I seicento giorni di Salò (1996), I Savoia. Novecento anni di una dinastia (1998), Umberto II. L’ultimo re e Storia degli Alpini. Dal 1972 a oggi (2000), Foibe. Le stragi negate degli italiani della Venezia Giulia e dell’Istria e Storia dei carabinieri dal 1814 a oggi (2002), L’alibi della Resistenza ovvero Come abbiamo vinto la seconda guerra mondiale (2003), Le tre Italie del 1943. Chi ha veramente combattuto la guerra civile (2004), «Si ammazza troppo poco». I crimini di guerra italiani 1940-43 (2006), Primavera 1945. Il sangue della guerra civile (2011), Fra i dannati della terra. Storia della Legione Straniera (2014) e Il tesoro dei vinti. Il mistero dell’oro di Dongo (2015). Per Edizioni del Capricorno ha pubblicato Mussolini 1945, la fine del fascismo. Immagini di un dittatore, dalle origini alla caduta del regime (2015).