l'avventura coloniale italiana

L’avventura coloniale italiana. L’Africa Orientale Italiana 1885-1942

9,90 € IVA inclusa

Autore: Gianni Oliva
Formato: 17,5 x 25
Pagine: 144
ISBN: 978-88-7707-285-6

love it, share it

google

Descrizione prodotto

collana Immagini della storia

L’avventura coloniale italiana. L’Africa Orientale Italiana 1885-1942

Nelle parole di un grande storico e nelle preziose immagini degli archivi ANSA e dei suoi partner internazionali, tutta la verità su una pagina controversa (e mai abbastanza indagata) della storia nazionale

L’avventura coloniale italiana: sono passati ottant’anni da quel maggio 1936, dalla conquista di Addis Abeba e dalla proclamazione dell’impero, il punto di non ritorno raggiunto dalla volontà di potenza dell’Italia mussoliniana. In realtà, l’avventura coloniale italiana ha origini ben più profonde: già all’indomani dell’Unità, infatti, quando si affaccia per la prima volta  sulla ribalta delle potenze internazionali, il neonato regno sabaudo è colpito da quella «febbre coloniale» che contagia paesi grandi e piccoli (l’Inghilterra, la Francia, l’emergente Germania, ma anche il piccolo Belgio), che entrano in competizione per accaparrarsi i vastissimi territori dell’Africa. Seguiranno decenni di campagne di conquista, destinate a concludersi, fra alti e bassi, con la definitiva sconfitta del secondo conflitto mondiale. In questo volume, uno straordinario racconto per immagini: le prime mire espansionistiche del governo Crispi, le ottocentesche battaglie di Dogali e Adua, il sogno fascista della «quarta sponda», la vittoriosa guerra d’Etiopia, la disfatta nella guerra d’Africa; ma anche la propaganda razzista, l’assoggettamento delle popolazioni locali e i crimini di guerra perpetrati nelle colonie africane, che smentiscono il mito degli «italiani brava gente» e che sono stati denunciati dagli storici soltanto in epoca relativamente recente.
L’AUTORE

Gianni Oliva
Storico del Novecento, da anni si occupa di alcuni fra gli argomenti più controversi e significativi della storia recente. Fra i suoi libri: I seicento giorni di Salò (1996), I Savoia. Novecento anni di una dinastia (1998), Umberto II. L’ultimo re e Storia degli Alpini. Dal 1972 a oggi (2000), Le tre Italie del 1943. Chi ha veramente combattuto la guerra civile (2004), «Si ammazza troppo poco». I crimini di guerra italiani 1940-43 (2006), Fra i dannati della terra. Storia della Legione Straniera (2014), Il tesoro dei vinti. Il mi­stero dell’oro di Dongo (2015) e Gli ultimi giorni della monarchia (2016). Per Edizioni del Capricorno ha pubblicato La Grande Guerra degli italiani. 1915-1918 (2015) e Mussolini 1945. La fine del fascismo. Immagini di un dittatore dalle origini alla caduta del regime (2015).