Morte a Torino Leone Di Fausto

Morte a Torino

8,90 € IVA inclusa

Autori: Leone Di Fausto
Formato: 14×21,5
Pagine: 192
ISBN: 978-88-7707-363-1

Categoria: . Tag: , .

love it, share it

google

Descrizione prodotto

Morte a Torino. Uno sbirro napoletano sotto la Mole

«La giornata si sarebbe svolta nella maniera tipica di quelle che seguono un delitto, con l’attività muta e febbrile che s’impadroniva di tutti, investigatori, analisti e medici legali. Dominava l’ansia di non lasciarsi sfuggire piste, di bloccare la reiterazione del reato, di far fronte alle pressioni di media e opinione pubblica. Pedante si sforzava di dominare l’apprensione, cercare spazio libero con lo scopo di permettere alle idee di affiorare. Se ne andò a chiudersi nel suo ufficio, confortato dal caffè premurosamente servito da Ollio, ma si sentiva vuoto, senza ispirazioni.»

«Queste avventure sono al tempo stesso godibili, tese e ironiche. Fra i personaggi, la nostra preferenza va al vicequestore Giuseppe Pedante. Non esattamente nomen omen.»
Mario Baudino, La Stampa

Un Maigret napoletano nella piccola Parigi italiana. E, per finire in dolcezza, una breve carta di dolciumi partenopei.

Autunno 1994. Il vicequestore Giuseppe Pedante, nativo di Torre Annunziata, capo della Squadra Mobile di Torino, è alle prese con un inafferrabile omicida, che agisce con la feroce determinazione e il piacere di provocare sofferenza e d’uccidere, di sentirsi padrone non della vita, ma della morte, un modo per sottrarre se stesso alla condizione di mortale, o almeno di vendicarsene. Di fronte a un simile abominio, i componenti la squadra si sentono invasi dalla profonda tristezza per la sorte delle vittime e dalla volontà d’assicurare alla giustizia un criminale tanto brutale, che rappresenta un reale pericolo di reiterazione di gravi delitti. La caccia si presenta ardua e intricata, il colpevole sfugge con diabolica abilità. Si concluderà in concomitanza con la catastrofica alluvione che il 4 e 5 novembre colpisce Piemonte e Liguria, quasi per un intervento del cielo a favorire l’azione dell’irriducibile vicequestore.

L’AUTORE

Leone Di Fausto

Nato a Torino nel 1938, ha un passato da editore, libraio, dirigente di un’azienda grafica. Ama la musicaclassica, il silenzio, la montagna. Oltre a Morte a Torino, per la serei Le inchieste della procura e questura di Torino ha pubblicato Trilogia di Torino (2011), Torino indaga (2012), Torino Squadra Omicidi (2014) e Una rosa per Lara (2015), disponibili anche in versione e-book.