Putin segreto di Vladimir Fédoroski - Edizioni del Capricorno

Putin segreto

18,00 € IVA inclusa

Autori: Vladimir Fédorovski
Formato: 14×21,5
Pagine: 224
ISBN: 978-88-7707-367-9

love it, share it

google

Descrizione prodotto

Putin segreto

Collana Stella polare

Un importante ex diplomatico russo, una voce dall’interno del sistema per raccontare l’itinerario personale e politico di Putin, dalle origini a oggi. Un viaggio nei segreti della nuova Russia.

Secondo la rivista statunitense Forbes, Vladimir Putin è «l’uomo più potente del pianeta». Di sicuro, si tratta di una delle personalità politiche più influenti degli ultimi decenni, e sulla scena internazionale continuerà  a svolgere un ruolo fondamentale anche  nei prossimi anni (e la nuova Russia con lui). Ma chi è davvero Putin? Uno zar autoritario? Un James Bond manipolatore addestrato dal KGB, capace di mettere in serio pericolo la pace internazionale? Oppure un leader lungimirante, antitesi del politicamente corretto, che difende gli interessi del proprio Paese e gli equilibri geopolitici mondiali? Forse è tutto questo, e anche il suo contrario. In questo libro, Vladimir Fédorovski ne racconta la storia segreta, tracciando un ritratto in grado di dare molte risposte a questi interrogativi: dagli esordi come agente del KGB nel decennio 1970-1980 agli anni del postcomunismo, dall’ascesa come capo dell’intelligence di Eltsin sino alla nomina a primo ministro negli anni più caldi del conflitto ceceno, in un clima crepuscolare di fine impero, dominato dalla pesante influenza degli oligarchi e dai clan della vecchia nomenklatura. Un viaggio per conoscere e capire meglio l’ideologia, i metodi e la personalità inafferrabile dell’uomo che da quindici anni è il padrone incontrastato della Russia e uno dei protagonisti assoluti dello scacchiere geopolitico internazionale.

L’AUTORE

Vladimir Fédorovski
È nato a Mosca. Oggi vive in Francia, dov’è editorialista e scrittore di fama, cavaliere delle Arti e delle Lettere. Per circa vent’anni ha seguito una brillante carriera diplomatica, all’inizio presso le ambasciate sovietiche in Mauritania e a Parigi, in seguito a Mosca come direttore di gabinetto del viceministro degli Affari esteri e interprete di Brežnev. Amico personale di Aleksandr Jakovlev (consigliere di Gorbačëv e tra gli ispiratori della perestroïka), Fédorovski ha ricoperto gli incarichi di consigliere diplomatico di Gorbačëv in Francia e di portavoce di Eltsin. Nel 1991, in occasione del colpo di Stato comunista, è stato tra i fondatori di un movimentodemocratico in Russia, breve esperienza da cui è nato il suo primo libro. Ha pubblicato oltre trenta opere e vinto diversi premi letterari. Il suo Il romanzo del Cremlino, bestseller assoluto in Francia, si è aggiudicato nel 2004 il premio come miglior documento dell’anno e il premio Louis-Pauwels.