Gian Vittorio Avondo-Rimedi, cibi e altre stranezze della tradizione piemontese-Edizioni del Capricorno

Rimedi, cibi e altre stranezze della tradizione piemontese

13,00 € IVA inclusa

Autore: Gian Vittorio Avondo
Formato: 14 x 21,5
Pagine: 168
ISBN: 978-88-7707-419-5

 

love it, share it

google

Descrizione prodotto

Rimedi, cibi e altre stranezze della tradizione piemontese

Un viaggio nel tempo per riscoprire un mondo perduto: quello dei rimedi naturali della medicina popolare, dei cibi e dei metodi di preparazione antichi, dei lavori che non ci sono più.

Quando non c’erano i frigoriferi, c’erano le olle per conservare i cibi; quando ancora non esistevano i fast-food, c’era il salampatata. In Piemonte non si usava l’olio di oliva, perché c’era quello di marmota. Prima dell’autodiagnosi su Internet, si andava dal guaritore. Prima, insomma, che la modernità imponesse i suoi ritmi e i suoi valori, c’era un Piemonte diverso, fatto di mestieri legati al territori, come nel caso dei calcinai di Rorà o dei coltivatori di bigàt; di prodotti locali come le farine di castagne e il sidro; di figure a metà fra la medicina e la superstizione come i soffiatori di fuoco di Sant’Antonio. Questo Piemonte che non esiste più è tutto nelle pagine di questo libro, raccontato con l’aiuto di straordinarie immagini d’epoca provenienti da diversi archivi pubblici e privati del territorio.

 

L’AUTORE

Gian Vittorio Avondo, storico, è autore di numerosi saggi sul Novecento e di articoli su riviste a diffusione nazionale. Ha pubblicato numerosi volumi di carattere storico, etnografico e turistico-escursionistico. Oltre a Rimedi, cibi e altre stranezze della tradizione piemontese, per Edizioni del Capricorno, in particolare, si segnalano Storie di Resistenza (2013, con C. Rolando), Piemonte contadino. Storie, tradizioni, stagioni del mondo rurale (2014), Frontiere contese tra Italia e Francia. 1947: le valli perdute del Piemonte (2013, con M. Comello, nuova edizione 2014), Piemonte 1944. L’anno più lungo e Piemonte 8 settembre (2014, con G. Aimino e C. Rolando), Cronache della Liberazione in Piemonte (2015, con G. Aimino e C. Rolando), Terre di Occitania. Tradizioni, luoghi e costumi della cultura provenzale in Piemonte (2015, con G. Aimino), C’era una volta il Po. Tradizioni e cultura popolare sulle rive del grande fiume in Piemonte (2015), Piemonte montanaro. Storie, tradizioni, stagioni del mondo alpino (2015), Antichi mestieri del Piemonte. Immagini, storie e testimonianze (2016), C’era una volta la villeggiatura (2016, con G. Aimino e A. Rebora), Le grandi battaglie della Resistenza in Piemonte (2017, con G. Aimino e C. Rolando),  Il ’68 a Torino (2018) e La Grande Guerra dei piemontesi (con G. Aimino, 2018).

Recensioni

There are no reviews yet.

Sii il primo a scrivere una recensione “Rimedi, cibi e altre stranezze della tradizione piemontese”