Avondo-Rosso-Sui-Sentieri-dei-valdesi

Sui sentieri dei valdesi. Itinerari escursionistici dalla valle di Susa alla val Pellice

9,90 € IVA inclusa

Autori: Gian Vittorio Avondo, Davide Rosso
Formato: 17,5 x 25
Pagine: 144
ISBN: 978-88-7707-257-3

love it, share it

google

Descrizione prodotto

Sui sentieri dei valdesi. Itinerari escursionistici dalla valle di Susa alla val Pellice

Una montagna diversa. Dove storia, spiritualità ed escursionismo s’incontrano

Sulle montagne dalla val di Susa alla val Germanasca, dalla val Chisone alla val Pellice, un’inedita serie di escursioni nei luoghi in cui si è sviluppata la storia del popolo valdese, dal Medioevo al Novecento, dalle persecuzioni seicentesche alla libertà ottenuta a metà Ottocento. Paesaggi straordinari e segreti, dove ogni roccia, ogni passo, ogni colle è ancora oggi carico delle tracce del passato. Per ciascun itinerario, percorsi, cartine, dislivelli, tempi di percorrenza, un ricco apparato iconografico, approfondimenti dedicati alla storia antica e moderna, e ai principali monumenti e centri culturali del territorio.
GLI AUTORI

Gian Vittorio Avondo

Storico, è autore di numerosi saggi sulla storia del Novecento e di articoli su riviste a diffusione nazionale. Ha pubblicato numerosi volumi di carattere storico, etnografico e turistico-escursionistico. Per Edizioni del Capricorno ha pubblicato diversi volumi. In particolare, tra quelli dedicati all’escursionismo, si segnalano 35 borghi imperdibili. Itinerari di scoperta in Piemonte e Valle d’Aosta (2012), Sentieri del gusto in Piemonte. 25 escursioni su Alpi e colline alla ricerca dei prodotti tipici (2013, con C. Rolando), Sentieri verdi. Escursioni nella natura in Piemonte (2013, con S. Maccari e C. Rolando), Sulle tracce degli animali. Escursioni alla scoperta della fauna del Piemonte (2013, con G. Forneris e C. Rolando), e Laghi di confine. Itinerari escursionistici tra Piemonte e Francia (2014, con L. Avondo).

Davide Rosso

Laureato in Semiologia all’Università di Torino, ha collaborato con il Centro di ricerche semiotiche. Giornalista pubblicista dal 1998, è stato tra l’altro redattore e coordinatore del settimanale L’eco delle valli valdesi-Riforma e dal 2005 al 2011 è stato membro della commissione Comunicazione e PR della Federazione europea delle diaconie protestanti. Dal gennaio 2013 è direttore della Fondazione Centro Culturale Valdese. Tra le sue pubblicazioni, Compartir benditiones, esperienza di viaggio nella diaconia valdese rio platense (Alzani 2009) e La Grande Guerra: storie e memorie valdesi (Lareditore 2014).