torinosottolebombe

Torino sotto le bombe

9,90 € IVA inclusa

Autore: Pier Luigi Bassignana
Formato: 21 x 22,5
Pagine: 160
ISBN: 978-88-7707-158-3

love it, share it

google

Descrizione prodotto

Torino sotto le bombe. Nei rapporti inediti dell’aviazione alleata

Una nuova veste grafica per il volume che ricostruisce la vita quotidiana sotto le bombe nella Torino della seconda guerra mondiale grazie a un materiale documentario del tutto inedito.
La notte tra il 12 e il 13 luglio 1943, un’imponente flotta di oltre duecento fra i più moderni aerei da combattimento fece piovere su Torino una quantità impressionante di ordigni, provocando morte e devastazione. Fu, quello, il più pesante bombardamento subito dalla città, la prima in Italia a essere colpita per via aerea già dal secondo giorno di guerra. Da allora sono passati più di settant’anni, ed è possibile tentare una ricostruzione storica dei bombardamenti su Torino, cercando di comprendere che cosa significasse per gli abitanti vivere o, più ancora, convivere con le bombe. Grazie a un materiale documentario, soprattutto fotografico, assolutamente inedito (di origine anglo-americana), il volume innanzitutto ricostruisce la cronologia dei bombardamenti che colpirono Torino: quelli «nemici» dell’autunno del 1942 e della primavera-estate del 1943 e, dopo il dramma dell’8 settembre, quelli «amici» che avevano come obiettivo i grandi complessi industriali che alimentavano lo «sforzo bellico». Significativa è anche la ricostruzione dell’attività di intelligence degli Alleati, la loro interpretazione dei dati della fotografia aerea e la diffusione dell’informazione sui bombardamenti. Ma, soprattutto, il volume si dedica ad analizzare il modo in cui i torinesi hanno fatto fronte al dramma dei bombardamenti: i rifugi antiaerei, gli allarmi, gli sfollamenti, gli approvvigionamenti, gli orti di guerra. Uno spaccato della vita quotidiana sotto le bombe, con particolare attenzione per la tenuta psicologica della popolazione, ripetutamente e spesso sottoposta alla tensione degli allarmi.

L’AUTORE

Pier Luigi Bassignana
È nato nel 1941 a Torino. È stato funzionario e dirigente di organizzazioni imprenditoriali, assistente alla presidenza della Federmeccanica e della Confindustria. Ha organizzato l’Archivio Storico dell’Associazione industriali metalmeccanici torinesi, allo scopo di costituire un centro permanente di documentazione per la storia della tecnica, di cui continua a essere curatore. Direttore della rivista Le culture della tecnica, svolge un’intensa attività pubblicistica ed editoriale, con articoli, saggi e interventi.