Luigi Giordano Un chirugo del Novecento - Edizioni del Capricorno

Un chirurgo del Novecento

14,00 € IVA inclusa

Autore: Luigi Giordano
Formato: 14 x 21,5
Pagine: 126
ISBN: 978-88-7707-415-7

love it, share it

google

Descrizione prodotto

Un chirurgo del Novecento



Le memorie di una vita passata a praticare la medicina.
Sullo sfondo, storie, eventi e personaggi che hanno fatto il Novecento a Torino

La storia di una vita particolarissima e ricca di avvenimenti importanti quella di Luigi Giordano, che ha deciso di raccontarla scrivendo il suo primo libro. Un fiume in piena di ricordi: il padre, tra i fondatori della clinica Cellini di Torino, che curava i partigiani durante la Resistenza; gli anni di professione in ospedale a Torino, in un’epoca, quella dell’immediato dopoguerra, in cui la medicina subalpina avanzava a grandi passi verso la modernità e l’eccellenza internazionale, spinta da figure di grande valore come Achille Mario Dogliotti e Francesco Morino; ma anche, tramite la moglie Maria Luisa, l’incontro con Gustavo Rol e gli straordinari personaggi che lo frequentavano; e ancora, nel 1983, il rapimento da parte della ’ndrangheta, lungo e doloroso episodio infine concluso con la liberazione. Un libro di testimonianze personali, certo, ma che, grazie a una scrittura sintetica ed evocativa, riesce a passare dal particolare dell’esistenza singola all’universale storico e sociale, a ricostruire l’affresco di un’epoca, a evocarne gli ambienti, a tratteggiare il profilo di alcune fra le personalità più significative del dopoguerra torinese. Con la freschezza, il senso di verità, la profonda leggerezza di chi ha vissuto.

L’AUTORE

Luigi Giordano per molti anni è stato medico chirurgo all’ospedale Molinette di Torino, allievo e collaboratore di Achille Mario Dogliotti. La moglie Maria Luisa è stata amica, allieva ed è ora la più accreditata biografa di Gustavo Rol. Un chirurgo del Novecento è il suo primo libro.