Alla scoperta della Torino Liberty - Edizioni del Capricorno

Alla scoperta della Torino Liberty

12,90 € IVA inclusa

Autori: Beatrice Coda Negozio, Roberto Fraternali, Carlo Ostorero
Formato: 12,5 x 20,5
Pagine: 240
ISBN: 978-88-7707-310-5

love it, share it

google

Descrizione prodotto

Alla scoperta della Torino Liberty

Al visitatore attento e appassionato, Torino rivela la sua anima di capitale del Liberty: un trionfo di statue, motivi floreali, vetri colorati e decorazioni di ferro battuto, espressioni dell’estro dei grandi architetti – ovviamente Fenoglio, ma anche D’Aronco, Gribodo, Velati Bellini e Vandone di Cortemilia e tanti altri – che hanno contribuito a cambiare profondamente alcune parti della città. Dieci passeggiate urbane alla scoperta dei capolavori di uno stile architettonico che ha avuto come fine la bellezza, intesa quale sintesi armonica di natura, tecnica e arte. Da Borgo Crimea a Borgo Po, da San Salvario al centro e all’elegante Crocetta, poi fin verso Borgo San Paolo, Cenisia, la Borgata Leumann e Vanchiglia, con una tappa al cimitero monumentale. Per ogni itinerario, una precisa descrizione degli edifici d’interesse, tante notizie storiche, una cartina e un apparato iconografico realizzati ad hoc. Dopo Torino nascosta, un nuovo volume per scoprire un altro lato insolito di Torino: una città diversa, in cui convivono Belle Époque e modernità. Bellissima.

GLI AUTORI

Beatrice Coda Negozio

Architetto, specializzato alla Tulane University di New Orleans. Ha lavorato presso la C. Olivetti SpA nell’ambito della gestione degli immobili (riorganizzazione/progettazione ambienti ufficio e di rappresentanza) e alla Direzione Attività Culturali – Corporate Identity con Hans von Klier. Dal 1989 opera come libero professionista, occupandosi di corporate identity e design per aziende ed enti. Ha seguito progetti per aziende leader tra cui IFIL, Juventus, Superga, SAGAT, Gruppo Buffetti, Monari Federzoni. Nel 1991, consigliere della SIAT (Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino, di cui oggi è presidente), costituisce il Gruppo Giovani. Nel corso degli anni ha progettato e realizzato attività culturali, mostre ed eventi, ha ideato ed è stata autrice di numerose pubblicazioni. Tra i soci fondatori dell’associazione culturale La Città Liquida, è stata consigliere presso l’Ordine degli Architetti di Torino.

Roberto Fraternali

Architetto, ha lavorato Settore Fabbricati Municipali della Città di Torino e nello studio Archa dell’architetto P. Maggiora. Nel 1999, insieme all’amico Ugo Quattroccolo fonda lo Studio Associato Fraternali-Quattroccolo Architetti, indirizzato alla progettazione e direzione lavori di edifici pubblici e privati nell’ottica dell’architettura sostenibile e biocompatibile. Si dedica con costanza alla promozione culturale attraverso pubblicazioni, ideazioni di mostre e conferenze. È socio fondatore di associazioni culturali quali La Città Liquida, il Gruppo MARES, ColoriQuadri, ICAF, è stato consigliere della SIAT (Società degli Ingegneri e degli Architetti in Torino) dal 2002 al 2008 e dal 2010 al 2016. Collabora con l’Ordine degli Architetti di Torino come consulente, tutor e docente per corsi di formazione.

Carlo Luigi Ostorero

Ingegnere, già docente alla facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Parma, dell’Istituto Europeo di Design di Torino e attualmente al Politecnico di Torino, è direttore del progetto di ricerca «OMNIA just another Italian way of living» che indaga sulle nuove potenzialità abitative e insediative urbane ed extraurbane. Ha partecipato come relatore in oltre cento convegni nazionali e internazionali e ha al suo attivo pubblicazioni che spaziano dalla teoria del restauro alle tecniche costruttive storiche sino all’uso di strumenti parametrici applicati all’urban design. Nel 2000 ha fondato e da allora presiede lo Studio Dedalo Architettura (www.studiodedaloarchitettura.it) con sede a Torino. Nel 2016 è stato insignito con la collega ing. Patrizia Bagliano del premio internazionale Domus Restauro.