Borghi della Liguria l’entroterra

13,00 

Autori: Andrea Carpi
Formato: 14,8 x 21,5
Pagine: 160
ISBN: 978-88-7707-464-5

love it, share it

google

Descrizione prodotto

Borghi della Liguria l’entroterra racconta una Liguria lontana dagli stereotipi, che vive di terra e di acqua, di montagne e di pietra. Una Liguria appartata, fatta di paesaggi rurali, borghi secolari, piccole pievi di campagna, prodotti della terra, corsi d’acqua e panorami alpini a pochi chilometri dal mare. Borghi da scoprire lungo percorsi a volte trafficati, altre volte lungo strade strette e poco battute; borghi arroccati e panorami mozzafiato, opere d’arte meravigliose e poco note, piatti di una cucina che affonda le sue radici in epoche lontane, musiche tradizionali e dialetti remoti, villaggi che guardano cascate imperiose e piccoli laghi di montagna, che suggeriscono passeggiate e discese in canoa. Borghi della Liguria l’entroterra. Un libro di borghi che raccontano storie. Viaggi dal mare verso l’entroterra, viaggi che portano fuori; portano via, ma solo per far tornare chi li ha percorsi con un po’ più di bellezza negli occhi e nel cuore.

Tutto il meglio dei nostri libri sui borghi in una nuova serie.

I BORGHI

Airole l’antica val Roya; Dolceacqua la capitale dei Doria; Rocchetta Nervina tra Medioevo e canyoning; Seborga orgoglio e splendori del principato; Apricale il paese-teatro baciato dal sole; Pigna tesori dell’alta val Nervia; Bajardo il punto di vista dei druidi; Triora la sentinella della valle Argentina; Valloria il paese delle porte dipinte; Carpasio Lavanda e Resistenza; Pieve di Teco tra Piemonte e Liguria; Mendatica nella «civiltà delle malghe»; Cosio d’Arroscia un borgo tra buio e luce; Villanova d’Albenga l’antica «città nuova» della Piana; Colletta di Castelbianco un minuscolo borgo telematico; Zuccarello Ilaria sotto i portici; Castelvecchio di Rocca Barbena gli svedesi in Liguria; Balestrino il borgo fantasma dei Del Carretto; Millesimo Medioevo, Napoleone e il tartufo; Sassello fortezze e amaretti; Tiglieto culla cistercense; Campo Ligure un paese in filigrana; Tonno il borgo dove il tempo si è fermato; Vobbia il castello e la Pietra; Pentema il borgo-presepio lontano da tutto; Santo Stefano d’Aveto tradizioni d’Appennino; Borzonasca l’acqua, la pietra, l’abbazia; San Salvatore dei Fieschi un borgo nato per celebrare una famiglia; Varese Ligure biologico a tutto (ro)tondo; Calice al Cornoviglio il paese dei due castelli; Brugnato il borgo a forma di chiave; Bolano l’antico borgo dei Malaspina; Arcola una roccaforte degli Obertenghi in val di Magra; Castelnuovo Magra un pezzo di storia tra gli ulivi; Nicola vista sulla Lunigiana.

 

L’AUTORE

Andrea Carpi. Diplomato in giornalismo all’Università di Genova, ha al suo attivo numerose pubblicazioni in campo turistico ed enogastronomico, tra cui: Focaccia doc (con Filippo Curti, 2000), Acquario e Genova (con Filippo Curti, 2002), Week end Pavia e provincia (2002), La Liguria in 100 prodotti (2009). Ha collaborato alla stesura di Trattorie e osterie di Liguria (2003) e al coordinamento dell’opera Sapori di Valbormida (2010). Ha curato e cura l’organizzazione di eventi culturali ed enogastronomici ed è presidente dell’associazione di produttori Ligustibus. Per Edizioni del Capricorno ha pubblicato: 35 borghi imperdibili della Liguria. Itinerari dal Ponente al Levante35 borghi imperdibili della Costa Azzurra. Dalla val Roya all’EsterelLiguria segreta. Itinerari turistici dal mare all’entroterra25 luoghi imperdibili per le vacanze al mare. Liguria e Costa Azzurra.

Recensioni

There are no reviews yet.

Recensisci per primo “Borghi della Liguria l’entroterra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *