La ragazza della Crocetta

12,00 

Autori: Paolo Volpato
Formato: 14×21,5
Pagine: 192
ISBN: 978-88-7707-374-7

love it, share it

google

Descrizione prodotto

La ragazza della Crocetta

 

«Il Palagiustizia a lato di corso Vittorio oggi sembra grigio. È mattina e la nebbia è così diffusa che quasi cancella il rosso dei mattoni. Quel palazzone dai tetti angolati, spioventi e fortificati sembra un’astronave atterrata vicino al nuovo grattacielo Sant’Alberto, missilone piantato in mezzo al parco. La locandina gialla della Stampa affissa al palo del semaforo risalta più del segnale rosso. Spicca come una lampadina di allarme. […] Il titolo nero stampato sul giallo è illeggibile da questa distanza. Bel contrasto di colori, ma fa venire il nervoso. Sono tre righe, una lunga e due brevi. Il semaforo è verde. Se il camion continua a volermi tagliare la strada non riuscirò a leggerle. Leggo al brucio il titolo: sedicenne / si getta / dal balcone. Dio mio! Aveva l’età di mio figlio più piccolo!»

La ragazza della Crocetta: un noir giudiziario: originale, attuale, incalzante. Firmato Paolo Volpato.

La giustizia è come un palloncino sgonfio che si deforma di continuo, passando dalla mano di chi vuole punire a quella di chi pensa a sottrarsi e a sfuggire. Le leggi si accavallano a favore degli uni e degli altri a seconda delle urla di piazza. Chi non ha voce per farsi sentire è dimenticato. La ragazza della Crocetta è la storia di un piccolo caso: il presunto suicidio di Lucia, una studentessa di 16 anni. Un fatto che in apparenza non merita le fatiche di un’indagine giudiziaria. Ma il pm Silvia Matteis non sembra pensarla così. Lei, alla giustizia, continua a crederci, e non accetta l’andazzo scontato del tentacolare palazzo di Giustizia di Torino. I colleghi la ostacolano. L’agente di pubblica sicurezza che fa parte della sua équipe va troppo per le spicce con la procedura. Solo il vecchio procuratore capo la osserva in silenzio, e le affida un dossier scottante, da trattare con le pinze: un caso di tangenti pagate per favorire un’azienda che lavora sul passante ferroviario. Nessuna connessione con il caso di Lucia. O almeno così sembra. Ma che cos’è davvero successo in quel palazzo della Crocetta? Pagina dopo pagina, il suicidio di una ragazzina diventa la chiave per qualcos’altro…

L’AUTORE

Paolo Volpato

È un giornalista della RAI presso la redazione regionale del Piemonte. Si è sempre occupato di cronaca giudiziaria, seguendo alcune delle più importanti inchieste degli ultimi decenni, che hanno segnato la vita di Torino con pesanti riflessi sulla storia nazionale: come quella sul clan dei catanesi, quella sullo scandalo tangenti che a Torino anticipò Mani Pulite e l’indagine sull’omicidio del procuratore di Torino Bruno Caccia, assassinato dalla ’ndrangheta. La ragazza della Crocetta è il suo primo romanzo.