La battaglia dell’Assietta

38,00 

Autori: Giovanni Cerino Badone, Eugenio Garoglio
Formato: 21,5 x 28,5
Pagine: 434
ISBN: 978-88-7707-603-8

love it, share it

google

Descrizione prodotto

La battaglia dell’Assietta. Sullo spartiacque tra la val Chisone e la val di Susa, sul piatto altopiano dell’Assietta, nel pomeriggio del 19 luglio 1747, 6000 soldati austro-sardi, agli ordini del luogotenente generale Cacherano di Bricherasio, affrontavano dietro ai loro trinceramenti un’armata francese di 16.000 uomini comandata dal cavaliere di Belle-Isle. Alle sette di sera i francesi erano in ritirata, dopo aver perso un quarto degli effettivi. La storia militare sabauda, e poi quella italiana, è tutta racchiusa nello svolgimento di questa battaglia. La vittoria venne mitizzata, divenne un dogma, ma solo in pochi tentarono di analizzarla sotto il profilo tecnico-militare. Per tali ragioni ancora oggi sappiamo poco di quale fosse la «via piemontese» alla guerra.

La battaglia dell’Assietta. Questo volume intende colmare tale lacuna, costituendo uno degli studi più completi mai realizzati su una delle più importanti battaglie combattute da un esercito italiano preunitario in età moderna. Una ricostruzione storica e scientifica delle tattiche, degli armamenti, del campo di battaglia e dei reparti che ne sono stati protagonisti, per rileggere in dettaglio le pagine di un evento che ha lasciato tracce profonde nella storia e nelle istituzioni italiane odierne. Con un ricco apparato iconografico e una cartografia realizzata ad hoc, per seguire ora dopo ora le fasi di uno degli scontri decisivi della guerra di Successione austriaca, snodo fondamentale della storia europea moderna.

GLI AUTORI:

Giovanni Cerino Badone, nato ad Alessandria nel 1976, è dottore di ricerca in Scienze Storiche. Capitano della Riserva Selezionata dell’Esercito Italiano, dal 2016 al 2019 è stato docente di Storia Militare presso la Scuola di Applicazione d’Arma dell’Esercito di Torino. Dal 2020 è cultore della materia in Storia dei trattati e politica internazionale presso l’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, dove dirige il modulo di Storia Militare nel master di Geopolitica. È autore di numerosi interventi in studi collettanei e atti di convegno e, tra le varie, delle monografie Potenza di fuoco (2013) e Le aquile e i gigli (2007), nonché curatore della prima edizione italiana di La campagna del 1796 in Italia, di Carl von Clausewitz (2012).

Eugenio Garoglio, nato a Torino nel 1985, è dottorando in Storia moderna presso l’Università del Piemonte Orientale. Formatosi presso il dipartimento di Studi Storici dell’Università di Torino, è stato collaboratore dal 2008 del Centro Studi e Ricerche Storiche sull’Architettura Militare del Piemonte, con il quale ha curato diversi progetti, tra cui allestimenti museali e pubblicazioni, con particolare attenzione ai sistemi fortificati alpini del XVIII secolo. Cultore di storia militare e armi antiche, è membro dell’Accademia di San Marciano e oplologo per il ministero della Cultura.

Recensioni

There are no reviews yet.

Recensisci per primo “La battaglia dell’Assietta”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *