La lunga fuga. Storie partigiane nel Canavese

18,00 

Autori: Guido De Rosa
Formato: 15,5 x 22,5
Pagine: 260
ISBN: 978-88-7707-152-1

love it, share it

google

Descrizione prodotto

La lunga fuga. Storie partigiane nel Canavese

La cronaca inedita della guerra di liberazione nel Canavese raccontata da un protagonista
Un romanzo per ricordare la Resistenza partigiana in Piemonte, in particolare nel Canavese, tra Cuorgnè e la val Chiusella. Il giovane medico Guido prende la via dei monti per sfuggire ai tedeschi e raggiunge gli Alpini della brigata GL «Mario Co­sta». Per i nemici sono banditi, ribelli; per gli amici sono «i partigiani di Walter». Ragazzi di vent’anni o poco più, consapevoli che il prezzo delle loro scelte può essere la morte, e per questo decisi a vivere ogni istante con coraggio e senza rimpianti. Il racconto di un mondo dove la libertà e il futuro si possono riconquistare solo con la lotta.

Ricordo che erano quaranta ragazzi: gli amici li chiamavano i partigiani di Walter; i nemici, banditi e ribelli. Erano uomini come gli altri, con pregi e difetti; ma vivevano insieme la favola della giovinezza e senza dirselo si sentivano in buona compagnia. Marciavano per strade innevate fangose polverose, affondavano fino a metà busto nella neve nei torrenti negli acquitrini; avevano davanti la schiena del compagno, curva sotto lo zaino, e intorno l’insidia.

 

L’AUTORE

Guido De Rosa
(Roma, 1921 – Perosa Argentina, 1984), medico, dall’ottobre 1943 alla Liberazione ha fatto parte delle brigate partigiane del Canavese, con gli Alpini della Brigata GL «Mario Costa». La lunga fuga è il suo omaggio alla Resistenza.