• Borghi delle Marche, di Andrea Carpi.

    Luoghi idilliaci, che la storia ha tramutato in scenari di guerra e posti di confine. I Piceni e i Romani, i Goti e i Bizantini, i guelfi e i ghibellini, le truppe sabaude e quelle pontificie: venticinque secoli di eserciti e di battaglie, di assedi e combattimenti. Valli parallele tra l’Appennino e il mare, paesi che per secoli si sono guardati in cagnesco da un colle all’altro e si sono fatti la guerra o perlomeno i dispetti.

  • Il giorno prima del voto, di Michele Paolino e Sergio Chiamparino.

    l clamoroso esordio di un duo inedito: Michele Paolino, autore di noir raffinati e originali, e Sergio Chiamparino, già sindaco di Torino e presidente della Regione Piemonte. Una storia ferocemente attuale. Che non ha paura di rompere gli schemi del genere.

  • 35 castelli imperdibili del Lazio, di Elena Percivaldi e Mario Galloni.

    Nei secoli le roccaforti laziali hanno ospitato imperatori e pontefici, prelati e condottieri, nobildonne e mecenati, vedendo consumarsi tra le loro mura le imprese, le passioni, i tradimenti dei grandi casati – i Colonna e i Caetani, i Borgia e i Della Rovere, gli Orsini e i Ruspoli, i Farnese e i Baglioni - che hanno plasmato nel profondo l’identità di questi luoghi scrivendone la storia.

  • Cammini storici dell’Appennino Tosco-Emiliano, di Alessio Ancheschi.

    In questo volume Alessio Anceschi, con una particolare attenzione ai corretti dettagli storiografici, ricostruisce alcuni di questi antichi cammini e conduce l’escursionista, passo dopo passo, a scoprirne i tracciati, raccontandone nel contempo le storie, descrivendo i paesaggi attraversati, proponendo all’escursionista i luoghi notevoli da scoprire lungo il percorso.

  • Liguria medievale, di Simone Caldano.

    Uno strumento chiaro e divulgativo, ma anche rigoroso e documentato, punteggiato da curiosità che mirano a sfatare la regina delle leggende metropolitane sul Medioevo.

  • Vita quotidiana alla corte dei Savoia, di Andrea Merlotti

    Quando e come si mangiava a corte? Come si vestiva il re? Quali lingue si parlavano? Quali sono state, nel corso dei secoli, le residenze preferite dai Savoia e quanto tempo vi trascorrevano i sovrani e i loro cortigiani? Quali erano le cerimonie più importanti e perché? perché la caccia è stata così importante per la dinastia?

  • La battaglia dell’Assietta, di Giovanni Cerino Badone ed Eugenio Garoglio.

    Una ricostruzione storica e scientifica delle tattiche, degli armamenti, del campo di battaglia e dei reparti che ne sono stati protagonisti, per rileggere in dettaglio le pagine di un evento che ha lasciato tracce profonde nella storia e nelle istituzioni italiane odierne.

  • La tentazione di uccidere, di Massimo Tallone.

    Il nuovo noir di Massimo Tallone. Una suspense magistrale che scaturisce dalla caleidoscopica struttura narrativa, dall’esattezza crudele della scrittura, dall’inquietante stranezza dei personaggi. Un romanzo prismatico, irregolare, imprevedibile. Come la vita.